news
È lo stesso Boeri a denunciare le molte «criticità» dell'ente
La ricetta dell`Istituto Bruno Leoni: «free school» sui modelli svedese e inglese
La ricchezza della Regione viene utilizzata per finanziare logiche assistenziali nel resto del Paese
I privati promuovono made in Italy meglio dei carrozzoni pubblici. Eataly a New York
Se le Regioni preferiscono rivedere gli acquisti che gli stipendi, è perché gli scanner per la risonanza magnetica non votano, ma i percettori di un salario statale invece sì
chi siamo
L’Istituto Bruno Leoni promuove una discussione pubblica più consapevole ed informata sui temi dell’ambiente, della concorrenza, dell’energia, delle liberalizzazioni, della fiscalità, delle privatizzazioni e della riforma dello Stato sociale.

Nato nel 2003 sul modello dei think tank anglosassoni, l’IBL vuole rappresentare un pungolo ed una risorsa per la classe politica, stimolando nel contempo una maggiore attenzione e consapevolezza dei privati cittadini verso tutte le questioni che attengono le politiche pubbliche e il ruolo dello Stato nell’economia.

credits

Privacy Policy